martedì 27 maggio 2008

Scritte sui muri


Scritto sui muri di Castelletto di Cuggiono.

Non c'entra nulla la religione. Nulla la difesa dei valori cristiani. Non c'è nessuna invasione in atto, le genti del mondo si sono sempre mosse per svariati motivi (povertà, carestie, guerre). La criminalità non c'entra nulla con l'etnia (nelle carceri ci sono più extracomunitari, perché gli altri, semplicemente, non ci vanno più !) e tanto meno con la religione. Non è vero che le violenze sulle donne sono in maggioranza ad opera di extracomunitari. E' vero che le violenze sulle donne si esercitano soprattutto all'interno della famiglia (ma questa è una verità rimossa).
Ci spaventa la diversità ed è più facile scacciare il diverso che farci i conti.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.