sabato 7 giugno 2008

Morire di lavoro, un film di Daniele Segre


Interviste a operai edili e parenti delle vittime da infortunio sul lavoro. Uno spaccato della "normale illegalità" di un settore produttivo importante del nostro Paese. Lavoro nero, caporalato, cantieri abusivi, grandi opere, tutti sanno come si lavora nessuno affronta il problema.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.