domenica 21 novembre 2010

Tornavento


Tornavento. Nella pianura quello che impressiona è lo spazio che si apre (improvviso e spettacolare) davanti quando il vento spazza via nebbie e sulfuree fuliggini. 
Per cui c'è da invocare, dopo giorni di pioggia:"Torna vento, torna"...


6 commenti:

  1. Che nitore! Mi piace passare da te perchè trovo sempre cose che riconosco.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Giacynta sai che la porta del blog è sempre aperta -:)

    RispondiElimina
  3. Una preciosa luz y un paisaje en el que la vista se pierde en el horizonte.

    RispondiElimina
  4. e qui non torna più il vento. torna vento, torna a casa. uf

    RispondiElimina
  5. lo spazio lascia sempr un segno, l'infinito.

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.