venerdì 31 dicembre 2010

Rappresentanza politica e realtà

Il Segretario FIOM Maurizio Landini ha dichiarato sul fatto che numerosi esponenti del PD (Fassino, Chiamparino, D'Alema) hanno detto di essere favorevoli all'accordo con la FIAT: «È legittimo che ognuno esprima il suo pensiero. Ma sarebbe utile che la politica prima di parlare di certe situazioni provasse a fare lo sforzo di mettersi nel punto di vista di chi deve lavorare, a mettersi nei panni di chi sta nelle catene di montaggio in certe condizioni, senza diritti e sotto ricatto per 1.300 euro al mese».

Il Presidente del PD Massimo D'Alema risponde a Landini dicendo "Anche Landini non lavora alla catena di montaggio".

Pensierino. Ecco è questo il problema della sinistra: ha perso il punto di vista dei lavoratori e chi parla è un ceto politico lontano dalla realtà che una volta reppresentava.

2 commenti:

  1. Ciao, nell'augurarti un buon 2011 invito te e i tuoi lettori a votare i migliori film ed attori del 2010.

    CLICCA QUI PER VOTARE

    RispondiElimina
  2. Per qualche ora lasciamo stare la politica, va! Ci penseremo l'anno prossimo (gulp!)
    Auguri!

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.