martedì 22 marzo 2011

Per disinfettare l'aria dopo il passaggio di certi personaggi puzzolenti ci vuole un intervento radicale: Glenn Gould suona Morzart alla Turca



Spegni la musica a destra ed ascolta questo "misurato" Glenn Gould che esegue Mozart alla turca, come se sorseggiasse un caffè a Istambul (Costantinopoli) guardando il Bosforo, con calma... 

3 commenti:

  1. Mi piace quado provvedi al nostro benessere fisico e spirituale... :-))))

    RispondiElimina
  2. Fatto.
    Ottimo caffè!
    Ora posso meglio sopportare la puzza di certi personaggi che passano mooooolto lentamente, tanto lentamente che sembra che stanno sempre lì fermi - che sia io a passare, mentre loro stanno fermi? è un po' come il passare degli attori e quello degli spettatori: passiamo tutti, attori e spettatori, sia mentre sulla scena ci sono attori profumati che mentre ci sono attori puzzolenti, però è certamente meglio quando ci sono attori profumati - profumati per noi, chiaro, che per altri spettatori invece profumano quelli che per noi puzzano - però quello che viene recitato sulla scena incide sulla qualità dell'aria oggettiva, non solo sulla sensazione soggettiva di piacere di certi odori piuttosto che altri - comunque, il caffè era ottimo, grazie

    RispondiElimina
  3. Io invece lo userei come rimedio a tempi puzzolenti. Cominciando da subito.
    (Grazie per questo brano meraviglioso).

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.