venerdì 13 maggio 2011

2046

"Sai come facevano un tempo per tenere un segreto?
Andavano in un bosco, sceglievano un albero, ci facevano un buco e sussurravano dentro il loro segreto. Poi con il fango chiudevano il buco e così il segreto rimaneva per sempre."

[Qui doveva esserci un pezzo del bellissimo film 2046 del regista Wong Kar-wai. Andrete voi a cercarlo se vi pare. Dopo due giorni di guasto al server americano, pare che i problemi non sono del tutto risolti...]

Ancora sto cercando l'albero giusto...

6 commenti:

  1. A proposito di buchi e segreti.Mi viene in mente il segreto di Re Mida conosciuto solo dal suo barbiere. Questi non riuscendo a mantenere il segreto, lo confidò ad una buca vicino a uno stagno. Non finì bene però perchè lì vicino nacquero delle canne che muovendosi al vento confidarono al mondo il segreto: "Re Mida ha le orecchie d'asinoooo".

    RispondiElimina
  2. + o - i miei segreti sono allo stesso livello -:)))

    RispondiElimina
  3. E' che i segreti è bello tenerli per sè, forse perchè, custodendoli, acquistiamo un senso ed abbiamo un po' di cose da inventarci per nasconderli.
    p.s.
    per ottenere gli effetti speciali, hai alitato sull'obiettivo, dì la verità!
    Foto bellissima.

    RispondiElimina
  4. x Giacinta. Un segreto è fatto per svelarlo. Non ci sono dubbi.
    ps non ho alitato sull'obiettivi, ma potrebbe essere un'idea...

    RispondiElimina
  5. chissà perchè non mi sorprendo affatto di trovare questo film qui da te :-)

    non saprei che farci di un segreto da tener segreto e meno male che anche Kar-Wai non l'ha tenuto per sé.

    l'ho visto più volte e con scarso successo ho cercato di farlo vedere ad altri, ma pare che certi innamoramenti siamo assolutamente personali e non condivisibili. che sia un segreto questo?
    ci feci un post nel vecchio blog, non con questa citazione, bensì con: Ho amato una donna ma lei mi ha lasciato. Speravo fosse nel 2046. E quindi sono andato a cercarla lì. Ma non c'era. Da allora non riesco a smettere di chiedermi se mi abbia mai amato. La risposta è un segreto che nessuno conoscerà mai.
    In realtà qui credo che non vi sia alcun segreto... appunto: i segreti non esistono.

    Incantevole in senso ed immagine anche In the Mood for Love.

    RispondiElimina
  6. x Shadow. Quello di 2046 è un mondo "a scadenza" come una mozzarella. Forse per questo continua a riandare con la memoria avanti ed in dietro. Alla fine questo spazio "finito" diventa infinito perché trova una sua circolarità, ma non è la perfezione, anzi, sembra che le cose vadano avanti proprio perché non funzionano e ci proviamo un'altra volta...

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.