venerdì 4 gennaio 2013

1978


CANZONIERE DEL LAZIO, MORRA, INTINGO, 1978



TANT'ASPETTATO
TANT'ASPETTATO NA' BONA VORTA CHE CADESS'O RE
S'E' FATTA FESTA CHI S'O RICORDA SULO O' PO' CAPI'
MA PIANO PIANO TUTT'è TURNATO COMME STAVA PRIMA
O FESSO SOTTO E O CAPO' NCOPPA CHE CUMANNA A TE
A LIBBERTA' STA' SEMPRE 'N MANO A CHI SA PARLA'
CHI SE SA VENDE NUN HA BISOGNO MAI 'E LAVURA'
TANTO CE STA' CHI SE FA O CULO E CHE NUN SA PARLA'
MO SIENT'A ME SENZ'E PAROLE O FATTO SE PO' FA
TENGO NU SUONNO CA TUTT'E COSE PO' FA ARREVUTA'.

MORRA
SOFFIA IL FIATO VELLUTATO DELLA SERA
SOPRA LA PUZZA PESANTE DE MARANA
CANTANO LE RANE ALL'OMBRA DELLE CANNE
PRIMAPORTA D'ESTATE E' 'NA BORGATA IN FIAMME
DAR TAVOLO DE RUGGINE DEL BARE
NUN C'è NIENTE DA VEDE A PRIMAPORTA
C'E' L'ARGINE E LA STRADA PIENA DE MONNEZZA
Pè STA' BORGATA SOLO PE' LA GUAZZA ?
S'ARZA ER VECCHIO TITO DALLA PANCA
CON 'N LITRO 'N CORPO E L'ALTRO NELLA BOCCIA
CORRE A CASA A SALUTA' LA MOIE SPERANDO CHE LEI BEVA QUALCHE GOCCIO
CHI SEI CHE VUOI CHE SEI VENUTO A FA' DENTR'A STA CASA
TU FIJO RUBBA IO CIO' LA SCHIENA ROTTA
VATTE A PARLA' COI CANI VATTE A PARLA' COI CANI.

TARANTELLONE
ECCOME CHIUSO FRA STE QUATTRO MURA
CHE L'HANNO COSTRUITE CHISSA' COME
LA VITA DA QUA DENTRO E' UN POCO DURA
ME SEMBRA DE STA' CHIUSO A NA PRIGIONE
MA COME FAI A TROVA' L'ALTRI CRISTIANI
CHE SO' RINCHIUSI TALE E QUALE A MENE
ARANCO CO' LI PIEDI E CO' LE NANI
MA E' TANTO TEMPO CHE NON STO' PIU' BENE
VE PREGO CARI AMICI PER FAVORE
DI DAMME VOI NA SMOSSA SI VE PARE
E' DURO DA GUARDAMME DENTRO AR CORE
MA LI CRISTIANI SAI LO SANNO FARE.

Pensierino. 1978, l'anno in cui è nato mio figlio ed è morto mio padre. Ascoltavo questa musica nuova e arcana. Riattivato un cigolante giradischi, rimetto oggi il 33 giri sulla piastra in caucciù. Mi pare di ascoltare un suono che arriva dal passato. Non ricordo cosa pensavo, non so cosa pensare oggi. Sembra che tutto si perda e che rimanga solo il cigolio della piastra in alluminio che gira.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.