domenica 1 settembre 2013

La cappella in fondo alla chiesa è buia. Solo un turista straniero azzarda di mettere una moneta per vedere i due quadri del Caravaggio. Azzardo due foto che non rendono la bellezza giustizia a questi due capolavori, ma testimoniano solo la mia ammirazione. E' la prima visita che ho fatto appena arrivato a Roma e l'emozione è sempre intatta.
  


Non avevo mai visitato i Musei Capitolini. A Roma c'è sempre tanto da vedere e questi mi erano sfuggiti. Ci sono opere davvero strepitose e tra le altre La zingara di Caravaggio.
Un tour (anche) virtuale può solo dare un'idea delle tante belle cose da vedere ed assaporare. Un'inico neo il costo dell'ingresso davvero caro (12 €). Vedi qui per il tour.

Alla rinfusa: uno strepitoso (e sensuale) San Sebastiano di Guido Reni, un Giovanni Battista "giovane" di Caravaggio, una delicatissima Madonna col bambino di Garofalo, c'è solo l'imbarazzo della scelta tra il seno di Lucrezia e quello di Cleopatra dipinte (in modo delicatissimo) da Guido Reni, una drammatica Crocefissione di Gabriel Metsu ecc ecc
Mi ha impressionato poi la Statua di Marsia una scultura copia romana da originale greco del II secolo a.C.

Devo aver trascritto da qualche parte delle iscrizioni su lapidi. Forse le troverò...

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.