venerdì 14 marzo 2008

Orazione del contado milanese, prima di coricarsi

In lètt mi a vö
levar che mi non sò
al cass che nun levass
l'anima mia a Diu ghe la lass

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.