sabato 28 maggio 2011

Pisapia Sindaco, a Milano

Premessa

Sviluppo

Conclusione con arcobaleno

P.S. Le foto sono un po' così così, fatte con mezzi di fortuna (telefonino)

Imbecilli




Trattandosi delle tifoserie calcistiche nessuno ne ha parlato (tanto meno TV e giornali). Questi sono i danni provocati all'installazione davanti a Palazzo Reale durante i "festeggiamenti" dei tifosi del Milan per la vittoria dello scudetto. Un totale di 20.000 € che pagherà la squadra. Poi c'è stato il blocco della metropolitana rossa per circa 1/2 ora perché qualcuno (sempre dei predetti "tifosi") ha tirato il freno d'emergenza per poter scendere sui binari e la MM ha dovuto interrompere la corrente elettrica per non far fulminare nessuno. Dalle centinaia di telecamere presenti nel metrò non si è risalito nemmeno ad uno dei "tifosi" implicati. La magistratura, che mi risulti, non ha aperto nessun fascicolo.

venerdì 27 maggio 2011

Quando si dice "portare sul palmo della mano"

San Jacu puctus Cellio

L'iconografia religiosa è sorprendente pur nella riproposizione di temi rigidamente codificati. Un po' come è avvenuto in poesia con l'uso di schemi rigidi di rima e metrica. Leggo che un gruppo di disegnatori di fumetti ha progettato una intera rivista a soli tre colori (rosso, nero e bianco). Alla domanda se questo non limitava la libertà di espressione artistica, la risposta è stata "anzi tutto il contrario: ha stimolato nuove idee".

martedì 24 maggio 2011

Like Facebook

Così una coppia israeliana ha chiamato la figlia. Tener buona l'immagine del post sotto e pensare alla personalità multipla (che non è solo "faccia") di ciascuno di noi.

domenica 22 maggio 2011

Non so





Non so. Mi manca un senso, un tatto
per la vita, per l'amore, per la gloria...
A cosa serve qualche storia,
o qualche fatto?

Sono solo, solo come nessuno mai fu,
vuoto dentro, senza un prima né un poi.
Sembra che passino vedermi gl'istanti
ma vanno senza che il loro passo sia lieve.

Comincio a leggere, ma mi stanca quel che ancor non ho letto.

Voglio pensare, ma mi duole quel che concluderò.
Il sogno mi pesa prima d'averlo. Sentire
è tutta una come altra cosa già vista.

Non esser niente, essere una figura di romanzo,
senza vita e morte materiale, un'idea,
qualche cosa che niente rendesse utile o brutta,
un'ombra su suolo irreale, un sogno in trance.

1 marzo 1917

Fernando Pessoa, Il mondo che non vedo, Bur, p.153


Pensierino. Sapessi, ma non so.

mercoledì 18 maggio 2011

Un quadrifoglio che non raccoglierò

Socchiusi gli occhi, sto
supino nel trifoglio,
e vedo un quadrifoglio
che non raccoglierò.


Guido Gozzano, La via del rifugio (frammento) da Opere, Utet, 2006


Pensierino. Vedo, assaporo, godo, ma non mi approprio della bellezza e tengo a distanza un miraggio di fortuna.

Lanca Leone, Ticino di Galliate
  

venerdì 13 maggio 2011

2046

"Sai come facevano un tempo per tenere un segreto?
Andavano in un bosco, sceglievano un albero, ci facevano un buco e sussurravano dentro il loro segreto. Poi con il fango chiudevano il buco e così il segreto rimaneva per sempre."

[Qui doveva esserci un pezzo del bellissimo film 2046 del regista Wong Kar-wai. Andrete voi a cercarlo se vi pare. Dopo due giorni di guasto al server americano, pare che i problemi non sono del tutto risolti...]

Ancora sto cercando l'albero giusto...

sabato 7 maggio 2011

Non c'è nulla di più delicato del vento che sfiora il prato...

Attenta curiosa vedetta della torre, potresti essere spiata ?

mercoledì 4 maggio 2011

Ah batuffoli




Ah batuffoli !
Tutta la vostra leggerezza
non vi ha preservato
dal cadere
nella verde, tenera trappola
dell'erba.

lunedì 2 maggio 2011

Gretel o del perdersi

perduta? è il bosco
che mi segue, che beve
la mia ombra, mi
svuota, tronco cavo:
io foglia, tra le
pagine di un libro.


Elisa Biagini, Gretel o del perdersi, Einaudi









P.S. sono un po' in disparte dal mio blog: la campagna elettorale impazza ed io con lei impazzo... Ma tra poco è finita.