domenica 17 agosto 2014

Dormi è notte

Ombre si affollano
nell'ora più profonda della notte
chiama
chiama
chiama ancora
invoca i santi
canta litanie.
Una carezza sulla testa 
"Chi sei..."
"Io...dormi, è notte"
Si calma
dorme
Arriva il mattino.

*****

Ólafur Arnalds - Tomorrow's Song




Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.