mercoledì 24 luglio 2013

Non te guardo/ma già il ricordo

Nell'aria della stanza
non te
guardo
ma già il ricordo del tuo viso
come mi nascerà
nel vuoto
ed i tuoi occhi
come si fermarono
ora - lontani istanti -
sul mio volto.

Antonia Pozzi

Pensierino. C'è un problema di sintonia tra le persone. E' raro che due si guardino e si vedano, contemporaneamente. Spesso càpita che uno solo veda. Ma se poi vede già solo "un ricordo"... 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.