giovedì 31 maggio 2007

Andrea Parato


Solo facendo silenzio
capisco
le parole
giuste

MANGA

volti: sempre netti
occhi: sempre larghi
mani: sempre dritte
pugni: più potenti
dita affusolate
abiti attillati
passi più veloci
gesti intraprendenti

Prigionieri dei margini di carta!
La perfezione sta nel tratto
come il pennello nell’inchiostro.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.