mercoledì 9 maggio 2007

Sono tornato alla mia valle, méta di tante passeggiate solitarie.
L’acqua del canale scorre, non ha mai smesso di farlo.

Nel crepuscolo i colori del cielo si spengono nell’acqua e tutto affonda nella notte.

Che fine avranno fatto le emozioni che provavo in questi luoghi?

Le sento ancora lì, scorrono nel cuore, non hanno mai smesso di farlo.

G.G.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.