sabato 15 giugno 2019

Distrattamente

Il ritornello della canzone napoletana Reginella

T'aggio vuluto bene a te!
Tu mm'hê vuluto bene a me!
Mo nun ce amammo cchiù,
ma ê vvote tu,
distrattamente,
pienze a me!

Pensierino. Quel "distrattamente" sta appena sopra a "indifferente" nella scala dei sentimenti. L'amore si "consuma" e la passione lascia il passo al disamore e tutti e due si basano (quasi sempre) sugli stessi particolari che prima ci hanno affascinato e poi abbiamo odiato. 

La Reginella di Roberto Murolo

3 commenti:

  1. Risposte
    1. Oj cardillo, a chi aspiette stasera?
      Nun 'o vide? aggio aperta 'a cajola,
      Reginella è vulata, e tu vola!
      Vola e canta, nun chiagnere ccà!
      t'he' 'à truva' 'na patrona sincera
      ca è cchiù degna 'e sentirte 'e cantà.

      😁

      Elimina
  2. Bella canzone intramontabile..
    Maurizio

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.