mercoledì 21 luglio 2010

Là fuori nessuno sa di noi

VIENIMI ACCANTO

Con te che intimità!
Fiochi orologi battono le ore,
son come l'eco di giorni lontani.
Vienimi accanto e parlami d'amore,
ma piano, sottovoce.

Si è aperta – non so dove,
altrove – una porta tra i fiori.
La sera dai vetri ci ascolta.
Restiamo in silenzio: là fuori
nessuno sa di noi.


Rainer Maria Rilke



Pensierino. Là fuori nessuno sa di noi...e parlami d'amore, ma piano, sottovoce... che differenza con le scritte a caratteri cubitali che dichiarano "ehi, lo sai ke t amo?"...

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.