lunedì 9 giugno 2008

Spina

Una spina, su quel sentiero lungo il Naviglio
La gomma della bicicletta si è sgonfiata lentamente
Il tempo di arrivare a casa

Basta niente
E quel poco di spinta che avevi
Per tener duro e raggiungere una provvisoria méta
Si affievolisce per una gomma bucata

Te l'eri cercata
Il temporale aveva portato su quello stradino tanti rami con le spine
Era prevedibile
Eppure, questa volta, la méta sembrava davvero così vicina

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.