sabato 30 gennaio 2010

Puntun da Via Curnò


Clicca sull'immagine per ingrandirla.

3 commenti:

  1. torno subito...torno domani.
    Ciao Guglielmo

    RispondiElimina
  2. Ma dietro c'è la casa degli gnomi con vino caldo e castagne arrosto?

    RispondiElimina
  3. x Luz. Purtroppo c'è solo un cortile con le sue abitazioni e cascine abbandonato. Un altro mondo, certo, poverissimo e forse un po' più solidale di quello che abbiamo oggi. Forse no, avevano anche loro dei bei problemini da risolvere...
    Vino caldo speziato e risotto ieri sera al falò della Giobia, ma questa è un'altra storia...

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.