mercoledì 12 ottobre 2011

Little thinks, Hanne Hukkelberg, Leaf, 2005


Searching

I was a lovely hunter
With just fingers and a palm
I'd hunt a dust through a gentle breeze
And grab it between the point and thumb
I raised a dust, started the search
The more I tried the harder it became
But when I sat down, it fell into my hand

I was a lonely hunter
Bow and arrow on my back
I couldn't see, had to count on my heart
Then i knew i would find the one
I tried the best i could
But got lost in the woods
Searched all night, but couldn´t see
But now that I can see
My man will come to me


[possibile (ma improbabile) traduzione]
Sono stato un cacciatore bella
Con solo dita e un palmo
Mi caccia una polvere attraverso una leggera brezza
E afferrare tra il punto e il pollice
Ho sollevato una polvere, ha iniziato la ricerca
Più cercavo più difficile diventa
Ma quando mi sono seduto, cadde in mano

Sono stato un cacciatore solitario
Arco e la freccia sulla schiena
Non potevo vedere, ha dovuto contare sul mio cuore
Poi sapevo che avrei trovato
Ho provato il meglio che ho potuto vedere
Ma si è perso nel bosco
Cercato per tutta la notte, ma non riuscivo a vedere
Ma ora che posso vedere
Il mio uomo verrà a me

ps inutile dire perché un simile album mi piace...


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.