domenica 2 maggio 2010

Come una piuma


Si, come una piuma
vorrei essere come una piuma
e librarmi nell'aria, leggermente
fermarmi un solo momento su un ramo
e poi
volare via

6 commenti:

lodolite ha detto...

che bella sensazione....
ciao simona

Arnicamontana ha detto...

che leggerezza...viene da sospirare
ciao Guglielmo

Anonimo ha detto...

Che bella sensazione dev'essere volare senza pensieri, nè limiti e sentirsi leggeri e liberi... però...
però... forse, per quanto leggera, anche una piuma, quando s'appoggia su un ramo lascia un'impronta, un segno leggero, che lei crede invisibile ma che il ramo ricorderà.
ginetta

Emilia ha detto...

La leggerezza, che vella qualità..
Giulia

FrammentAria ha detto...

seguire il vento e abbandonare il peso sul ramo. (e poi per fortuna i calamai non esistono più)

guglielmo ha detto...

x Ginetta. Non la immagino l'impronta di una piuma... Il peso (delle sensibilità) è maledettamente soggettivo.

Ciao

Pomeriggio al Parco Sempione