lunedì 7 settembre 2009

Amelia Rosselli, Chi l'ha inventata questa bugia

Mi sforzo, sull'orlo della strada
a pensarti senza vita
Non è possibile, chi l'ha inventata questa bugia
(Amelia Rosselli, Le poesie, Garzanti, p.14)

Controcanto (mio)
Non ho nessuna difficoltà, sull'orlo della strada
a pensarti piena di vita
E' possibile, chi l'ha inventata questa bugia?


Janas aggiunge
mi trovo indecisa, sull'orlo della strada
a pensarti ora vuota e ora piena di vita
è possibile, (e in quanto possibile) chiunque potrebbe inventare questa bugia e questa verità 



Pensierino. Uomini che è impossibile pensare senza vita ed altri che sono morti pur se biologicamente vivi. La vita e la morte inventano bugie alle quali noi possiamo credere o ribellarci.

3 commenti:

  1. Guglielmo...i tuoi pensierini ribaltati e il tuo controcanto mi piacciono sempre tanto!Un saluto

    RispondiElimina
  2. @Arnicamontana. Mi pare di tornare bambino e il pensierino era il massimo del componimento. Invecchiando si vede che "distillo" i pensieri ed esce l'essenziale (almeno tento). Grazie, comunque.

    RispondiElimina
  3. Meno male che ci sei tu Guglielmo...

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.