lunedì 14 settembre 2009

Primo giorno di scuola

Scuola Media Bonvesin di Legnano nell'industriosa provincia di Milano. La Scuola ha circa 600 alunni con una presenza di "stranieri" pari al 20-25 %. L'integrazione e supporto per più di un centinaio di alunni sono affidati ad una (1) insegnante a 18 ore.
La Bonvesin "raccoglie" molti più studenti "stranieri" delle altre scuole per due motivi: quelle private (una gestita da Comunione e Liberazione e l'altra direttamente da suore) costano care, mentre le altre scuole pubbliche "semplicemente" non accettano le iscrizioni di stranieri. Illegale? Incostituzionale?
Chi se ne fotte !
Buona scuola a (quasi) tutti.

3 commenti:

  1. io la Gelmini la killerirei!
    questo è un commento poco moderato, lo so
    marina

    RispondiElimina
  2. @Marira. Basterebbe mandarla in una di quelle scuole della periferia di Napoli o Palermo ad insegnare per 30 anni...-:))) No meglio: lasciarla senza stipendio per tre anni come ha messo migliaia di precari in attesa di essere "recuperata" e poi mandata nelle scuole predette...

    RispondiElimina
  3. se fosse per la Gelmini i bambini stranieri starebbere meglio dentro I CARCERI!!!!!
    ma dove l'hanno pescata?

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.