venerdì 19 dicembre 2008

Natale in casa Cupiello di Eduardo de Filippo



Tommasino (raggomitolato e sprofondato sotto le coperte, reclama) 'A zuppa 'e latte!
Luca E questa è la sola cosa che pensi: «'A zuppa 'e latte, "a cena, 'a culazione, 'o pranzo»... Alzati, 'a zuppa 'e latte te la vai a prendere in cucina perché non tieni i servitori.
Tommasino Se non me la portate dentro al letto non mi sòso.
Luca No, tu ti sòsi, se no ti faccio andare a coricare all'ospedale.
Concetta (tornando col barattolo di colla fumante) 'A colla (raggiunge il tavolo dov'è il Presepe per collocarvi sopra il barattolo di colla) Io nun capisco che 'o faie a ffa', stu Presebbio. Na casa nguaiata, denare ca se ne vanno... E almeno venesse bbuono!
Tommasino (con aria volutamente distratta) Non viene neanche bene.
Luca E già, come se fosse la prima volta che lo faccio! Io sono stato il padre dei Presepi... venivano da me a chiedere consigli... mo viene lui e dice che non viene bene.
Tommasino (testardo) A me non mi piace.
Luca Questo lo dici perché vuoi fare il giovane moderno che non ci piace il Presepio... il superuomo. Il Presepio che è una cosa commovente, che piace a tutti quanti...
Tommasino (e. s.) A me non mi piace. Ma guardate un poco, mi deve piacere per forza?

Commento. Dedicato a tutti quelli a cui piace e non piace il Presepe.

4 commenti:

  1. detesto il presepe, è una bufala, francesca2
    e poi ammazzano il muschio per farlo

    RispondiElimina
  2. Bene Francesca2 , tu stai con Tommasino...

    RispondiElimina
  3. Mi dispiace, ma tutto mi dà un'enorme tristezza! Presepe, albero, intermittenze, luminarie, addobbi, regali. Mi sembra che qualcuno dia un perentorio e dittatoriale VIA, e noi tutti ad essere belli per forza, ridenti per forza, luccicanti per forza!
    E quando, per forza, tutto viene smobilitato, ci cade addosso la tristezza del dopo, e una strada lunga e difficile si snoda davanti a noi, davanti al nostro senso d'inadeguatezza e alla nostra fragilità.
    Baluginando...

    RispondiElimina
  4. Bene Baluginando, anche tu stai dalla parte di Tommasino...

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.