giovedì 4 dicembre 2008

Il posto delle cose


Le cose trovano in una casa il loro posto. Sembra incredibile, ma è così. E' vero, ci sono cose che ci paiono "inquiete", hanno per anni una grande mobilità nella casa, passano dal soggiorno alla cucina poi alla soffitta ed infine in cantina, ma ad un certo punto sembrano trovare un posticino giusto per loro. Così capita per le cose che si divertono a giocare a nascondino: le trovi ovunque quando non le cerchi e non le trovi mai quando le cerchi, ma anche loro alla fine si assestano in un posto o forse siamo noi che, per sfinimento, assegnamo loro un posto preciso per trovarle al primo colpo. E' vero, c'è anche la categoria delle cose che scompaiono PER SEMPRE e di cui non si sa più niente: qui entriamo nel mistero o nel soprannaturale (se ci crediamo); immagino che ci sia un posto preciso dove queste cose scomparse trovano pace e deve essere davvero ingombro di ogni ben di dio...
Chissà forse anche noi, al pari delle cose, dobbiamo solo aspettare di trovare un nostro posticino, giusto per noi e non spostarci più da lì, andrebbe benissimo anche quel luogo sconosciuto dove si ritrovano tutte le cose scomparse nel nulla...

1 commento:

  1. bel sottofondo musicale.
    il mio posticino è impastata ad altri atomi a formare nuova vita
    marina

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.