venerdì 11 luglio 2008

L'amore crudele ovvero "Ombretta sdegnosa del Mississipì"

(Spasimante)
Ombretta sdegnosa del Mississipì
non far la ritrosa e baciami qui.

(Ombretta sdegnosa)
Io prendo il battello e vado laggiù
non dò nessun bacio e ti faccio cucù

1 commento:

  1. Mi permetto di osservare che la filastrocca era recitata in "Piccolo Mondo Antico" dallo zio Ing.Barreca alla piccola Ombretta:
    Cfr.:Luisa si è appostata su una strada, vicina al lago, dove deve passare la vecchia marchesa, nonna di Franco. Vuole affrontarla, farle dire la verità sul testamento. E' una brutta giornata, la pioggia cade con tanta violenza che non si vedono più i contorni della montagna. Luisa ha lasciato a casa la figlia. Ombretta non ha nessuno con cui giocare. Non c'è lo zio Piero che la tiene sulle ginocchia recitandole filastrocche, sempre quelle. Ce n'è una che la bambina vuole sempre sentirsi ripetere. "Ombretta sdegnosa - del Missipipì - non far la ritrosa - ma baciami qui". Alla parola storpiata "Missipipì", Ombretta scoppia sempre a ridere e corre a baciare lo zio.

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.