giovedì 31 luglio 2008

Non sono un cane

Meglio essere un cane
silenzioso
fedele
nessuno potrà contraddire la sua intelligenza.

Meglio essere un cane
e stare sotto un letto quando c'è il temporale
ed essere amato per questa innocua paura
e ricevere una benevola carezza.

Ma non sono un cane
parlo
tutti potranno scoprire la mia poca intelligenza
non riceverò alcuna carezza durante un temporale.

2 commenti:

  1. Mbè, però almeno nessuno mi abbandona su un'autostrada o in aperta campagna. Almeno fino ad ora.....

    RispondiElimina
  2. Riesci sempre a trovare uno spunto positivo. Sei fortunata...

    RispondiElimina

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.