domenica 21 marzo 2010

All'unisono

All'unisono i candidati Presidenti di Regione recitano un solenne giuramento sul programma che ha dettato il leader massimo (quello che paga tutto e tutti). Un'ovazione si leva ad ogni frase del leader sul palco. Il consenso è assicurato da una propaganda capillare sui mezzi di comunicazione a partire dalla RAI 1 fino all'SMS e mail in ufficio (illegali, ma chi se ne importa!). Tutto come in un grande spot pubblicitario e, state pur certi, che il consumatore-elettore sarà truffato da questo commerciante truffaldino.
Avrà ragione Saviano a scrivere che solo l'intervento dell'ONU ci permetterebbe di avere elezioni legali in Italia?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.