lunedì 4 agosto 2008

Chiesa ortodossa di San Nicolò a Trieste. Poesia di Turoldo


(Il Nulla si veste d'oro ed infiniti splendori)

Pure a te è negato conoscere
il senso vero del Nulla che insegui:
un Nulla che non sai se nulla sia
o sogno, o visione, o vento, o ancora
soffio caldo di vita.
Non c'è morte né vita per sé disgiunte.

(David Maria Turoldo, Mie notti con Qohelet, Garzanti)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.