sabato 28 marzo 2009

Il Popolo delle Illibertà

Il senatore Marino, nella seduta del Senato per l'approvazione della legge sul testamente biologico, ha citato Aldo Moro all' Assemblea Costituente, che dichiarava (durante la seduta del 28 gennaio 1947): «Ogni trattamento sanitario può venire rifiutato».

Il Popolo delle Illibertà non ha mai capito cosa significa Stato e non lo vuole capire. Ha un'altra idea dello stato: non laico, ma codino, non democratico, ma autoritario, non costituzionale, ma presidenzialista.

Il Partito (soft) Democratico è massacrato dalle sue contraddizioni. Vive questa stagione di tardo compromesso storico (interno) cercando di far convivere anime che sono antitetiche. Rifiuta sdegnosamente di dialogare con la sinistra, non quella rissosa che si divide in mille rivoli, ma il popolo della sinistra che è rimasto orfano.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non sono moderati. Si confida nei lettori che vogliono lasciare una traccia del loro passaggio.